sabato 29 settembre 2012

SABATO MATTINA........

  

                                                                                                                                                 


a casa dall'ufficio, colazione con calma, i ragazzi a scuola vanno con la bici....
abbiamo adottato lo stile "tutti in bici, fa bene alla salute, non inquiniamo e risparmiamo benzina"
sono ancora in pigiama... oggi mi rilasso.....

riordino la tavola dopo la colazione con le mie madeleine (alle quali dedicherò un post solo per loro)

mi siedo in poltrona.... cotone e uncinetto in mano..... ma.....
.... sento il suo sguardo che mi segue..... dalla poltrona dov'è sistemato  mi sta fissando .....

 con insistenza, con pazienza mi aspetta.... sa che prima o poi mi arrenderò al suo richiamo....

.... non potrò resistergli, non questa volta, non ora... non oggi che non sono al lavoro e sono sola in casa....

faccio finta di non capire il significato del suo stare lì, immobile, ma so che aspetta me, che è lì proprio per me e per nesuun' altra ....

lascio trascorrere qualche secondo , incerta sul da farsi.....vorrei iniziare il mio lavoretto all'uncinetto, ma
vedere lui lì sulla poltrona, sapere che è là per me....

ok..... mi lascio andare, non posso più resistergli oltre .... lascio tutto e mi dedicherò un paio di ore a lui, sarò solo per lui , non ci sarò per nessuno....

mi alzo, vado nell'altra stanza a prepararmi  .....

dopo un minuto torno... ok .... sono pronta.... con l'asse e ferro da stiro.....

hai saputo aspettarmi perchè sapevi che prima o poi sarei tornata da te per dedicarmi solo a te: perchè sei il mio caro grande "mucchio di panni da stirare".....

... a che stavate pensando, eh????....

A presto!
Annamaria

25 commenti:

  1. buon relax Annamaria!!!
    aspetto con ansia le madeleine :)))))
    buon fine settimana
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ahhhhh mi hai lasciata in suspance fino all'ultimo! Come ti capisco, la roba da stirare sembra non finire mai e non esistono giorni di pausa anche perchè altrimenti la montagna cresce! Tanto, come dici tu, resta lì ad aspettare noi. E chi altro sennò? Buon fine settimana comunque e buon relax....per quando finirai di stirare! Paola

    RispondiElimina
  3. Hehehe....credevo che parlassi di un cagnolino
    o di un gattino!!! Che ci vuoi fare, povere donne!!!
    Love Susy x

    RispondiElimina
  4. A dire il vero io stavo penato ad un micio da accarezzare e coccolare ........... sempre meglio di un mucchio di panni da stirare .............
    Buon sabato.
    Milena

    RispondiElimina
  5. Che bello sentirti!!!
    Saperti rilassata anche se qualcuno ti chiama...
    Qualcuno chi??
    E' si purtroppo il mucchio di panni e il ferro da stiro ci chiama sempre più insistentemente fino a cedere.
    Buon lavoro.
    Un abbraccio Nadia

    RispondiElimina
  6. ma dai mi hai rovinato il fiale ah aha

    RispondiElimina
  7. Ciao cara,mi hai fatto sorridere con questo tuo post......!!
    Sinceramente ho pensato al micio,non so perchè!!??
    Ma purtroppo erano i panni pronti per essere stirati e ti aspettavano ansiosamente!!;)
    E' sabato e molte di noi pensano di avere un pò di meritato riposo,ma alla fine c'è troppo da fare all'interno di una casa!!
    Questa mattina ti ho fatto compagnia,ho stirato anche io!!;DDDD
    Ti auguro al meno una buona domenica piena di relax!!
    Un bacione cara!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
  8. Avevo pensato ad un gatto!!!!!

    RispondiElimina
  9. Pensa che credevo avessi sulla poltrona un pupazzo come il mio di Hello Kitty, al quale dono abbracci e baci quando sono triste.
    Anch'io devo stirare, ma oggi no!
    Ti aspetto nel mio blog. Dai vieni a trovarmi un po'.
    Un abbraccio Ely

    RispondiElimina
  10. Anche io avevo pensato ad un gatto. Sai come si dice? Prima il dovere poi il piacere. Ora che hai stirato tutti i panni puoi dedicarti ai tuoi passatempi, con la mente sgombra e' piu' facile creare.
    Aspettiamo tutte la ricetta delle madeleine.

    Matilde

    RispondiElimina
  11. Dopo la fila di panni da stirare potrai ridedicarti a ricami ed uncinetto :).
    Debora

    RispondiElimina
  12. Ahahah, dai dai però è rilassante stirare!!! tranne le camicie :)
    Yle

    RispondiElimina
  13. Cara...come ti capisco...

    ODIO stirare...faccio passare te?? ;)

    Buonissima domenica... ;) NI

    RispondiElimina
  14. Hihihihi ^_^ Buono stiro allora!!!
    Dai che se metti su un film (io lo faccio sempre) il mucchio cala più velocemente!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Anch'io pensavo ad un gatto !! Simpaticissimo post!!
    Io ed il ferro da stiro abbiamo litigato da piccini!!
    Felice serata
    Angela

    RispondiElimina
  16. Anche io avevo pensato inizialmente ad un micione, ma poi... dedicargli due ore sarebbe stato troppo :)
    Ma com'è che non ho il tuo stesso trasporto nei confronti del mio mega cesto di panni da stirare?
    Uuhhhmmmm...
    Ciao Susanna

    RispondiElimina
  17. ahhah troppo simpatica....come stai?scrivimi..io ti aspetto..bacio..iulia

    RispondiElimina
  18. Nella mia lunga vita ho avuto anche 5 anni in cui ho stirato in lavanderia...(poi l'ho venduta perchè ero nauseata)...e ho imparato a piegare quasi tutto, naturalmente tranne l'impossibile, ma ti garantisco che il mucchio è piccolo. Questo post è divertente...stirare un pò meno.
    Buona giornata
    ;) Rita

    RispondiElimina
  19. Anche noi pensavamo ad un bel gattone!!!
    La cosa che ci opprime di più non è tanto stirare, ma riporre in ordine tutte le cose stirate.
    Non si finisce mai!
    Buona serata
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  20. Meglio di un libro giallo. Avevo pensato al tuo cane che reclamava di essere portato fuori. Sei stata insuperabile. Ciao, Anna.

    RispondiElimina
  21. I am very sorry to say that the translator was not working, so I was not able to read what you wrote today.
    Thank you for coming by my blog and checking out my autumn scenes.
    Have a wonderful weekend.
    Hugs, Cindy

    RispondiElimina
  22. NOOOOO E KE CAVOLINI!!! ...IO KE MI STAVO GIA' GUSTANDO UN FINALE " CALDO E ROVENTE"...BEH IN EFFETTI PIù CALDO E ROVENTE DI UN BEL FERRO DA STIRO...AH AH AH BUON LAVORO CARA!!!! BACIOTTI E STRUCCONI COUNTRYMAMY!!!!

    RispondiElimina
  23. Ah, ah, ah,... ed io che credevo ti riferissi al pc portatile! Visto che quando ci sono i figli a casa è impossibile usarlo!

    RispondiElimina
  24. Come mai leggo questo post simpaticissimo solo adesso?? Mi era sfuggito!!
    Annamaria sei forte! mi sono immadesimata in te perchè spesso capita anche a me di avere un bel mucchio di panni da stirare :-)
    Bacioni!

    RispondiElimina
  25. mi sono persa questi tuoi splendidi momenti.....che fanno parte della vita quotidiana.....e che vorremmo rifuggire...ma......baci.glo

    RispondiElimina